Browsing Category

Offerte

Concerti Offerte

Daniele Silvestri a Milano la possibile scaletta

Daniele silvestri a Milano il 21 ottobre

Daniele Silvestri il 21 ottobre a Milano termina il suo tour 2017

Daniele Silvestri a Milano la possibile scaletta

biglietti scontatissimi su

https://https://www.alpostomio.com/it/cat/10/musica-leggera–rock–pop—-

Non è ancora stata svelata la scaletta ufficiale ma con l’aiuto di Sky Mag proviamo a ipotizzarla

http://mag.sky.it/musica/2017/10/19/daniele-silvestri-scaletta-concerto.html

 

 

Si intitola “Cose che abbiamo in comune” il concerto-evento che sabato 21 ottobre Daniele Silvestri terrà a Milano. Un concerto unico con cui il cantautore chiude il suo tour, in compagnia di molti amici. Ecco la possibile scaletta della serata.

Daniele Silvestri chiuderà il tour “Acrobati” con un grande concerto unico al Mediolanum Forum di Assago (MI). “Cose che abbiamo in comune” si terrà sabato 21 ottobre e vedrà Daniele suonare insieme ad alcuni amici e colleghi, per una grande festa della musica.

Il concerto comincerà alle 21, un evento che si prospetta unico e irripetibile.

Con Silvestri anche Consoli Max Gazé, Samuele Bersani e Nicolò Fabi

Non sarà solo Daniele Silvestri sul palco del Forum di Assago

Il cantautore romano sta documentando i giorni di preparazione al concerto con una serie di post che presentano gli amici e colleghi che saliranno con lui sul palco. Il pretesto è raccontare le “cose in comune” con gli artisti ospiti dell’evento. E così Carmen Consoli è quella che ha in comune con Daniele «la passione per le chitarre acustiche Maton (ma lei ne ha sei e io una), un certo perfezionismo nel prepararsi (ma lei mi batte), l’amore per la Sicilia (ma lei c’è nata), una forma di felicità confusa (ma lei ne ha scritto) e una pericolosa frequentazione con Gazzè (ma qui la batto io)». Ed è proprio con Max Gazzè che continua il giochino del cantautore, così scopriamo che con Max, Daniele ha in comune «un piccolo locale in vicolo del Fico, un batterista pugliese, gli Anunnaki, i Monty Python, la sigaretta al momento sbagliato, migliaia di note, milioni di risate e una certa incosciente disinvoltura nel vivere». Con Samuele Bersani, invece, Silvestri ha in comune «prima di tutto Bologna (mia madre è bolognese e con lei la parte più numerosa della mia famiglia), poi l’amicizia e il rispetto di un gigante come Lucio, una fidanzatina in epoche lontanissime, un ottimo foniatra in epoche

Daniele Silvestri al Forum

con Daniele Silvestri anche Carmen Consoli, Manuel Agnelli e Samuele Bersani oltre a Max Gazzé e Niccolò Fabi

recentissime, la desinenza dei nostri nomi (ci confondevano sempre all’inizio), e una certa autoironica forma di timidezza». Ma a festeggiare Daniele Silvestri non ci saranno solo loro tre, è sempre il cantautore romano, attraverso i social, a confermare la presenza dei suoi ospiti: « L’imprevedibile accadrà il 21 ottobre, al Forum di Assago. E visto che ho chiamato qualche amichetto, fatemi fare un attimo lo sborone: a dividere il palco e la festa con me ci saranno anche Manuel Agnelli,Samuele Bersani, Carmen Consoli, Niccolò Fabi e Max Gazzè. Poi non dite che non ve l’avevo detto»

Cose che abbiamo in comune:

Non è ancora stata svelata la scaletta ufficiale della serata, che promette di essere una grande festa. Proviamo però a dare un possibile elenco di canzoni, che Daniele canterà sul palco insieme ai suoi ospiti.

La possibile scaletta:
Quali Alibi
https://https://www.youtube.com/watch?v=jbdRrJHfOUA
La mia casa
Datemi un benzinaio
Gino e l’Alfetta
https://https://www.youtube.com/watch?v=RV-4fQQoL80
L’uomo col megafono
Pino
Il secondo da sinistra
Banalità
Manifesto
Ma che discorsi
Pochi giorni
Occhi da orientale
Amore mio

https://www.youtube.com/watch?v=bv39Q_-9Noo
Le navi
Le cose che abbiamo in comune
Che bella faccia
A me ricordi il mare

https://www.youtube.com/watch?v=0zEFUAT-uaU
Il mio nemicoL’appello
Cohiba

https://www.youtube.com/watch?v=egJcPOtYa3c&index=8&list=PL73F37089B1186230
Salirò
Da youtube https://www.youtube.com/watch?v=SH_xyi_EdMc

Offerte Teatro

Le Sorelle Marinetti al Teatro Delfino

Le Sorelle Marinetti al Teatro Delfino con il 27% di sconto
Le Sorelle Marinetti in La locandina dello spettacolo Topolini, mici e pinguini innamorati al Teatro Delfino

La locandina dello spettacolo Topolini, mici e pinguini innamorati al Teatro Delfino

Le Sorelle Marinetti al Teatro Delfino con Topolini, mici e pinguini innamorati – dal9 al 12 novembre – e lo sconto del 27% su Alpostomio.com
https://www.alpostomio.com/it/ticket/307

Le sorelle Marinetti con Topolini, mici e pinguini innamorati al Teatro Delfino di Milano ci portano in viaggio alla scoperta delle storie dal fantastico zoo dello swing italiano. Perché non può passare inosservato un fenomeno che ha attraversato tutta la produzione della canzonetta sincopata della fine degli anni Trenta e dell’inizio degli anni Quaranta: ossia che molti di quei simpatici motivetti, che avevano impegnato le penne dei migliori autori e compositori e le ugole dei più valenti interpreti del periodo, avevano per protagonisti gli animali. Il pinguino innamorato, Il gatto in cantina, La canzone delle mosche, Maramao perché sei morto, La sardina innamorata… canzoni che allestirono un fantastico zoo al servizio dello swing e – a maggior ragione – della necessaria evasione dal contingente (un regime in agonia, le ristrettezze economiche dovute alle sanzioni, le leggi liberticide, l’avvicinarsi

Le sorelle Marinetti tornano a Milano con uno spettacolo dedicato agli animali nello swing

Le sorelle Marinetti tornano a Milano con uno spettacolo dedicato agli animali nello swing

di una guerra…). Fatta salva la tradizione millenaria della favola con interpreti zoomorfi (Esopo, Fedro e i loro epigoni più moderni) una ragione era senz’altro da rintracciare nelle programmazioni cinematografiche di quegli anni, che dalla metà degli anni Trenta cominciarono ad ospitare i primi cartoni animati di Walt Disney, le Silly Symphonies, il cui titolo nel nostro Pese venne italianizzato in Sinfonie Allegre.

La presentazione di Topolini, mici e pinguini innamorati
https://vimeo.com/214395162

I programmi leggeri dell’EIAR e tutta la pletora di artisti che vi gravitavano intorno intuirono immediatamente il grosso successo di questi cortometraggi animati e si impegnarono da subito a creare canzoncine in sintonia con quel mondo fantastico. Topolini, mici e pinguini innamorati è dunque uno spettacolo che racconta in modo leggero, ma ricco di aneddoti e informazioni questo periodo e questo repertorio: una divertente lezione di storia del costume arricchita da una selezione di divertenti canzoni interpretate dalle sorelle canterine che hanno fatto dello swing una missione di vita.

Il pinguino innamorato de Le sorelle Marinetti

da youtube
https:/ www.youtube.com/watch?v=56B6QjGuYyg /

Topolini, mici e pinguini innamorati:
Le Sorelle Marinetti e il M° Christian Schmitz
Testi e Regia: Giorgio Bozzo
Teatro Delfino piazza Piero Carnelli, angolo via Decorati al Valore

Offerte

Atti Osceni all’Elfo Puccini sconto 55%

la stagione del teatro Elfo Puccini

Su Alpostomio.com i biglietti scontati del 55% per Atti osceni I tre processi di Oscar Wilde, al Teatro Elfo Puccini di Milano.
https://www.alpostomio.com/it/ticket/251

Quest’anno inizia alla grande la stagione dell’Elfo Puccini, nel segno di Oscar Wilde protagonista della nuova attesa

Atti osceni – I tre processi di Oscar Wilde al festival di Spoleto

Atti osceni – I tre processi di Oscar Wilde la produzione dell’Elfo Puccini che apre la stagione

produzione Atti osceni della coppia registica Ferdinando Bruni e Francesco Frongia. Una piece di Moises Kaufman che ripercorre la vicenda giudiziaria di Oscar Wilde e i tre processi del 1895 per la sua omosessualità. Processi che si conclusero con la condanna del drammaturgo irlandese a due anni di lavori forzati.
Uno spettacolo appassionato e appassionante, che presenta aule di tribunale pervase di arte e dove la cronaca giudiziaria dialoga con la poesia.

«La pièce di Moises Kaufman mi ha colpito per il suo essere qualcosa di assolutamente nuovo, pur riconoscendo il suo debito col teatro di Brecht e di Piscator. Nel suo intreccio di avidità, intelligenza, brillante dialettica, hubris, conflitto di classe, tragedia e commedia il testo qui raggiunge una dimensione shakespeariana, il che non significa una posizione di retroguardia, dal momento che, nell’allontanarsi dai confini del quotidiano, gli scrittori più genuinamente radicali della nostra epoca sono impegnati a (ri)scoprire l’inesauribile vitalità di Shakespeare». Tony Kushner (autore di Angels in

Oscar Wilde non autore ma personaggio

Oscar Wilde la sua vita un’opera teatrale non sempre pero’ una commedia

America) La coppia registica Ferdinando Bruni e Francesco Frongia aggiunge un nuovo tassello alla ricognizione nell’opera di un autore notissimo e, proprio per questo, ancora tutto da scoprire. Dopo il Wilde doloroso della Ballata del carcere di Reading diretta da De Capitani, quello sensuale e trasgressivo della Salomè di Bruni/Frongia e quello ironico e satirico del Fantasma di Canterville, questo nuovo spettacolo fa emergere la personalità artistica e umana dello scrittore, soave e impietoso fustigatore di tutte le ipocrisie di una società come quella vittoriana, epitome di tutte le società ipocrite. Lo spettacolo compone con L’importanza di chiamarsi Ernesto (in scena immediatamente dopo) e con la ripresa del Fantasma di Canterville un vero e proprio affresco dedicato all’autore irlandese. Atti osceni, che racconta i tre processi che coinvolsero Oscar Wilde nel 1895, mette al centro della scena un’aula di tribunale, riuscendo ad aprire nel serrato dibattito giudiziario squarci poetici e incursioni commoventi nell’opera del poeta. Come ha sottolineato Tony Kushner, il testo di Moises Kaufman travalica i confini di una appassionante ricostruzione dei processi che portarono alla durissima condanna di Wilde ai lavori forzati e alla morte civile e artistica, per trasformarsi in un rito teatrale in cui si parla di arte, di libertà, di teatro, di sesso, di passione. E il processo allo scrittore irlandese diventa il processo a qualunque artista proclami con forza l’assoluta anarchia della creazione.

Atti Osceni i Tre Processi di Oscar Wilde

Atti Osceni I Tre Processi di Oscar Wilde, regia di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia

Il testo chiede agli attori la capacità di farsi “narratori” e nel breve volgere di qualche battuta “personaggi”, di passare dal rapporto diretto col pubblico alla ricostruzione di un altro luogo e di un’altra epoca e permette ai registi di proseguire la ricerca nel teatro neo-brechtiano di matrice anglosassone, il cui più recente e felice risultato è stato Frost/Nixon di Peter Morgan. Nove interpreti provenienti da diverse esperienze teatrali compongono il cast: Giovanni Franzoni (Oscar Wilde) Ciro Masella, Nicola Stravalaci, Giuseppe Lanino, Riccardo Buffonini, Giusto Cucchiarini e i giovani under 30 Edoardo Chiabolotti, Ludovico D’agostino, Filippo Quezel. «Nel lavoro di costruzione di Atti osceni erano due le cose che mi interessavano – racconta l’autore. Primo, volevo raccontare la storia, una possibile storia, di questi processi. E secondo, ero interessato a usare questa storia per continuare il mio lavoro di esplorazione sulla forma e il linguaggio teatrale. Più precisamente: come può il t

Ferdinando Bruni e Francesco Frongia

La coppia registica Ferdinando Bruni e Francesco Frongia

eatro raccontare la Storia? Man mano che procedevo nel lavoro, mi accorgevo che esistono varie versioni di quello che era successo durante quei processi, a seconda delle persone coinvolte: George Bernard Shaw, Lord Alfred Douglas, Frank Harris, Oscar Wilde, ognuno raccontava una sua personale, e a volte molto diversa, storia di quanto era accaduto. Mi sembrava che ogni tentativo serio di ricostruire questa vicenda doveva dare conto, in un modo o

nell’altro, di questi differenti punti di vista. Tutto questo mi metteva di fronte a un problema molto stimolante: come creare una pièce che contenesse tutta la molteplicità di queste storie e nello stesso tempo conservasse una linea drammaturgica coerente».

Atti osceni I tre processi di Oscar Wilde
di Moises Kaufman
traduzione Lucio De Capitani
regia, scene e costumi Ferdinando Bruni e Francesco Frongia
con Ciro Masella, Giovanni Franzoni, Nicola Stravalaci, Riccardo Buffonini, Giuseppe Lanino,
Edoardo Chiabolotti, Giusto Cucchiarini, Ludovico D’agostino, Filippo Quezel
produzione Teatro dell’Elfo
prima nazionale 14 luglio al Festival di Spoleto

20 ottobre/12 novembre | sala Shakespeare
TEATRO ELFO PUCCINI
C.SO BUENOS AIRES, 33 – TEL. 02.00.66.06.06

https:// www.elfo.org

Offerte

Italo in estate con lo sconto del 40%

Italo Ultimi giorni per l'Offerta MAMMA40
Italo Ultimi giorni per l'Offerta MAMMA40

Compie cinque anni e propone nuove offerte

Ha da poco compiuto cinque anni, il primo viaggio il 28 aprile 2012, e non mancano gli sconti. Sono gli ultimi giorni per l’offerta dedicata alla Mamma

Continuano le promozioni di Italo. Grazie a “Italo Special”, se si viaggia di martedì o mercoledì dalle 10.30 alle 14.30. si ha diritto a uno sconto del 50% in tariffa Flex. L’offerta è disponibile su tutti i treni e su tutte le tratte, ed è acquistabile su tutti i canali (tranne il personale a bordo) fino due giorni prima della partenza.  Non sono previsti cambi né il rimborso. Con Italo Special Sabato si ha uno sconto del 50% sul prezzo dell’offerta Flex per viaggiare il sabato dalle ore 9.00 su tutti i treni e su tutte le tratte. Anche in questo caso l’offerta è acquistabile su tutti i

40% di sconto per i viaggi in estate

L’offerta MAMMA40, sconto del 40% per i viaggi fino a tutto agosto

canali (tranne il personale a bordo), ma, in questo caso fino a tre giorni prima della partenza. In occasione della “festa della Mamma”, inoltre, Italo festeggia tutte le mamme con uno sconto del 40%. Acquistando un biglietto entro le ore 13 del 15/5, usando il codice MAMMA40, si risparmia il 40% per viaggiare dal 1°giugno al 27 agosto.

Offerte

Continuano gli sconti del 30% di Grimaldi Lines

Traghetto Grimaldiu Lines
continua lo sconto del 30%

Lo sconto del 30% continua fino al 31 marzo

L’operazione #Promo30 di Grimaldi Lines continua e prevede uno sconto del 30%, sulla migliore tariffa applicabile, per le prenotazioni fino al 31 marzo 2016 e partenze per tutto l’anno, alta stagione compresa. La promozione è valida per le linee marittime da/per Spagna (tranne Livorno – Barcellona e vv.), Sardegna, Sicilia e Grecia ed è applicabile su passaggio nave, supplementi sistemazione e veicoli a seguito.

Lo sconto è valido per viaggi one way e di andata e ritorno (per la Grecia solo per partenze in media ed alta stagione). Inoltre è cumulabile con le tariffe speciali: 100.000 passaggi ponte gratis dalla Sardegna al continente; SuperBonus (Auto o Moto viaggiano gratis) SuperFamily & Friends

offerta cumulabile

L’offerta è cumulabile con le altre, compresa quella il passaggio ponte gratis dalla Sardegna

(viaggi in 4 e paghi per 2), Riduzione Bambini (gratis sulle linee Sicilia; -50% sulle altre linee fino a 12 anni) e Siciliani Doc (Sconto del 10% per residenti/nativi in Sicilia) e con tutte le convenzioni in corso di validità. Prevede, inoltre, flessibilità sulle modalità di pagamento. Chi acquista il viaggio potrà, infatti, utilizzare anche il servizio di pagamento rateizzato a tasso zero, proposto da Grimaldi Lines in partnership con Findomestic. Inclusa nel prezzo anche l’assicurazione per annullamento viaggio, per chi acquista i biglietti direttamente sul sito www.grimaldi-lines.com o tramite call center (081 496 444).

Il biglietto non è rimborsabile ma può essere modificato alle vigenti condizioni.

Offerte

Carnevale sotto il mare all’Acquario di Genova

offerta dell'Acquario di Genova
l'Acquario di Genova, la più ricca esposizione di biodiversità d'Europa

L’Acquario di Genova, la più ricca esposizione di biodiversità d’Europa

L’Acquasrio di GenovaGenova propone “A Carnevale, anche sotto il mare…ogni scherzo vale!” con animazione e prezzi scontati per i bambini (4-12 anni) in maschera

L’Acquario di Genova è il più grande acquario d’Italia e la più ricca esposizione di biodiversità acquatica in Europa.  Per carnevale, i suoi oltre settanta ecosistemi si potranno visitare con uno sconto. Fino al 9 febbraio, infatti, tutti i bambini dai 4 ai 12 anni (accompagnati da un adulto pagante) che entreranno in maschera pagheranno il biglietto 7,50 euro anziché 15 euro. Si tratta della promozione “A carnevale, anche sotto il mare… ogni scherzo vale!” che propone visite guidate – il 30 e 31 gennaio e il 6 e 7 febbraio alle ore 14.30, 15.30 e 16.30 – ravvicinate alle vasche per spiegare che anche i pesci siano dotati di maschere che li mimetizzano nell’ambiente marino.

bambini mascherati a metà prezzo

Fino al 9 febbraio i bambini mascherati entrano a metà prezzo

Lungo il percorso di visita, inoltre, c’è un corner selfie per condividere le fotografie più divertenti sui social con l’hashtag #acquariodigenova.
Sabato 6 e domenica 7 febbraio alle ore 17.15 speciale pentolaccia nella Sala Nautilus dell’Acquario, a conclusione dell’ultimo appuntamento con le animazioni.
L’offerta è acquistabile presso le casse dell’Acquario e online su www.acquariodigenova.it e non è cumulabile con altre promozioni in corso.

Offerte

Febbraio? In Svizzera con l’offerta 2×1 Trenitalia

offerta Svizzera 2x 1
da Milano per Basilea o per Zurigo

In due con un biglietto da Milano per Basilea o per Zurigo

Per tutto il mese di febbraio si può viaggiare in due al prezzo di un solo biglietto, da Milano per Basilea o per Zurigo, sia in prima sia in seconda classe.
L’offerta, soggetta a disponibilità limitata, è valida per acquisti effettuati dal 18 gennaio al 26 febbraio 2016, almeno tre giorni prima della partenza, per viaggiare dal 1 al 29 febbraio sui treni Eurocity Italia-Svizzera per Zurigo e Basilea.
Il biglietto si può acquistare presso le biglietterie di stazione, le agenzie di viaggio abilitate, le self service, sul sito /www.trenitalia.com o chiamando il Call Center Trenitalia 89 20 21 (numero a pagamento).
Il numero di posti a disposizione per l’offerta è limitato.
Da Milano Centrale partono sette collegamenti Eurocity al giorno per Zurigo, ogni due ore dalle 8.25 alle 20.25 e al ritorno da Zurigo a Milano Centrale con partenza ogni due ore dalle 7.32 alle

la bella Zurigo

Zurigo, città ricca di fascino e storia

19.32.
Tre, invece, i collegamenti diretti al giorno da Milano Centrale per Basilea, con partenza alle 7.23, 11.23, 18.23 e al ritorno da Basilea a Milano Centrale con partenza alle 6.31, 12.31, 17.31.
L’occasione per scoprire una città ricca di storia e fascino come Zurigo, con le vie commerciali più famose del Paese e un’ampia offerta culturale, in uno scenario medievale. Oppure Basilea, la città

Fondazione Beyeler

Basilea, città dell’arte e della cultura

della cultura, con i suoi musei. Quello d’Arte Contemporanea, per esempio, che, tra l’altro, fino a marzo ospita le opere anche del Museo d’Arte di Basilea, la più antica collezione d’arte pubblica al mondo. Da vedere anche i capolavori e le mostre della Fondazione Beyeler custoditi nel luminoso edificio progettato da Renzo Piano.
Per informazioni su destinazioni e sulle offerte d’alloggio www.myswitzerland.com/it-ch/

 

Offerte

Trenitalia celebra San Valentino con l’offerta 2X1

687x293_s.valentino_16
L'offerta San Valentino 2x1 è valida su tutti treni

L’offerta è valida su tutti i treni nazionali in prima e in seconda classe e nei livelli di servizio Business, Premium e Standard

A San Valentino si può partire con la persona che si ama e un biglietto lo regala Trenitalia. Acquistando l’offerta Speciale 2×1 S. Valentino si può viaggiare in due pagando un solo biglietto, dall’8 al 14 febbraio 2016.
L’offerta è valida su tutti i treni nazionali nei livelli di servizio Business, Premium e Standard e in prima e in seconda classe. Sono esclusi i treni regionali, il livello di servizio Executive e i servizi cuccette, VL ed Excelsior. Il numero di posti è limitato, e variabile in base al treno e alla classe o al livello di servizio.

Si può acquistare l’offerta fino alle ore 24 del giorno precedente la partenza del treno, presso le biglietterie di stazione, le agenzie di viaggio abilitate, le self service, sul sito /www.trenitalia.com o chiamando il Call Center (numero a pagamento).

l'offerta si può acquistare fino a 24 ore prima della partenza

Si può acquistare l’offerta fino alle ore 24 del giorno precedente la partenza del treno

Il numero di posti a disposizione per l’offerta è limitato e variabile, a seconda dei treni e della classe o livello di servizio.

L’offerta non si cumula con altre riduzioni e offerte a qualsiasi titolo spettanti, compresa quella prevista a favore dei ragazzi.

Offerte

Offerta speciale AV di Trenitalia, con lo sconto del 50%, per Rovereto, Trento e Bolzano

la neve
biglietti a metà prezzo per Trento, verona, Rovereto e Bolzano

i biglietti per Trento, Verona, Rovereto e Bolzano con il 50% di sconto

L’offerta speciale AV continua e cambia destinazioni.  Si possono acquistare i biglietti con lo sconto del 50%* per viaggiare con i treni Frecciargento da/per Verona, Bolzano, Rovereto e Trento, per partenze fino al 29 febbraio 2016.

Il numero di posti a disposizione è limitato e variabile, a seconda dei giorni della settimana, dei treni e della classe o livello di servizio.  L’offerta non si cumula con altre riduzioni, a esclusione di quella prevista a favore dei ragazzi.

Si può acquistare l’offerta Speciale AV fino alle ore 24 del giorno precedente la partenza del treno, sul sito www.trenitalia.com, presso le biglietterie di stazione, le agenzie di viaggio abilitate, le self service o telefonando al Call Center.

Sciare in Trentino con le offerte Trenitalia

Sciare in Trentino con le offerte Trenitalia

* la riduzione è sul prezzo Base intero

Modalità dell’offerta

L’offerta consente di viaggiare con lo sconto del 50% rispetto al prezzo base,con i treni Frecciargento da/per Verona, Bolzano, Rovereto e Trento, per partenze dal 13 dicembre 2015 al 29 febbraio 2016. L’offerta è a posti limitati ed è acquistabile fino alle ore 24 del giorno precedente la partenza del treno. Il cambio del biglietto/prenotazione e il rimborso non sono consentiti. Il Regolamento completo del Programma CartaFRECCIA 2016 che ha validità fino al 31 dicembre 2016, è disponibile presso le self service e le biglietterie Trenitalia. I premi potranno essere richiesti fino al 28 febbraio 2017.